Al Parco Scientifico è possibile trovare uno spazio dedicato al coworking. Liberi professionisti del Friuli e di passaggio, potranno utilizzare gli spazi attrezzati messi a disposizione da Friuli Innovazione dove poter ricevere i clienti, fare networking e sviluppare nuovi progetti.

ICTDigitaLaw è il nuovo sportello di orientamento gratuito aperto in collaborazione con lo studio legale D’Agostini che fornisce supporto alle imprese del Parco in tema di diritto delle nuove tecnologie

Nell’ambito dell’incubatore Techno Seed è stato istituito un Comitato Finanziario, con l’obiettivo di individuare strumenti finanziari adeguati e innovativi finalizzati al supporto delle start up tecnologiche, selezionate dal Comitato Tecnico Scientifico, da affiancare agli altri incentivi disponibili.

Erasmus for Young Entrepreneurs è un’iniziativa della Commissione Europea ideata per migliorare lo spirito imprenditoriale nell’UE, l’internazionalizzazione e la competitività di micro, piccole e medie imprese e per favorire la nascita di nuove realtà produttive. Dal 2008 Friuli Innovazione è l’unico ente intermediario del Friuli Venezia Giulia per il programma europeo EYE.

Le imprese dell’incubatore Techno Seed potranno accedere ad Aruba Cloud Startup, il programma che si rivolge alle startup più innovative nelle prime fasi della propria vita e a quelle già avviate, che hanno bisogno di implementare nuove soluzioni in modo rapido e organizzato. Le startup potranno usufruire di un credito cloud gratuito, fino a 75.000 euro in tre anni.
Per informazioni technoseed@friulinnovazione.it

“Impresa in azione” è il programma di educazione imprenditoriale dedicato agli studenti delle superiori, che può essere inserito nei progetti di alternanza scuola-lavoro, promosso da Junior Achievement (JA) Italia.
Obiettivo del programma è quello di accrescere la competitività del territorio investendo sui giovani, sviluppandone dall’età scolare alcune competenze tipiche del mondo dell’imprenditoria.

Il Premio per l’Innovazione Start Cup FVG intende stimolare la ricerca e l’innovazione tecnologica per sostenere lo sviluppo economico della regione, dando concretezza alle idee dei partecipanti e mettendoli in condizione di affrontare adeguatamente la fase di start up di un’impresa.