Smart&Start: al via dal 16/02 le domande per agevolazioni per startup innovative

È stata pubblicata la Circolare del Ministro dello sviluppo economico n. 68032 del 10 dicembre 2014 con cui sono stati definiti i criteri e le modalità di concessione delle agevolazioni del nuovo strumento Smart&Start che agevola finanziariamente la nascita e la crescita delle startup innovative in tutto il territorio nazionale.

Si rivolge a startup innovative di piccola dimensione già iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese e a team di persone fisiche che intendono costituire una startup innovativa in Italia, anche se residenti all’estero o di nazionalità straniera.

Le agevolazioni prevedono finanziamenti a tasso zero per progetti che prevedono programmi di spesa compresi tra 100 mila e 1,5 milioni di euro, per beni di investimento e/o costi di gestione.

Agevolazioni aggiuntive sono previste per progetti in cui siano presenti giovani e/o donne o abbia tra i soci un dottore di ricerca che rientra dall’estero. Una quota a fondo perduto è destinata alle startup ubicate nelle regioni della Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia e nel territorio del Cratere Sismico Aquilano.

Le domande di agevolazione potranno essere presentate dal 16 febbraio alle ore 12 esclusivamente per via elettronica.